Mi ricordo, quando a scuola odiavo fare i “lavoretti”, costruire con le mie mani oggetti , progetti e regalini per le varie festività.

Quando le maestre spingevano perché io e i miei compagni usassimo la nostra mente e nessun altro strumento per risolvere piccoli problemi e/o situazioni.

Oggi invece , sono contenta di quelle spinte ricevute , di aver costruito quei lavoretti, risolto quei problemi utilizzando la mia mente .

Già li, in quei momenti , le mie insegnanti mi hanno trasmesso un insegnamento fondamentale che è quello del Fai da te.

Arte con radici storiche a cui per anni , probabilmente, non è stata data la giusta importanza nella vita quotidiana di ognuno di noi.

Questo oggi vorrei fare, parlare degli aspetti positivi di questa Arte, soffermandomi in Cucina.

La cucina è il cuore di una casa, a mio parere, per questo è il luogo da cui può nascere il nostro impegno a portare l’arte del Fai da Te nelle nostre case.

 Giochi, esperimenti e prove i migliori alleati per imparare che : 

Il fai da te in una cucina ci può aiutare ad utilizzare solo prodotti naturali, solo cosi sappiamo realmente quello che portiamo in tavola.

E’ un ottimo alleato contro la routine nei pasti, creando noi le materie prime possiamo scegliere e cambiare gusti e colori.

Infine , ma non per importanza, portando il fai da te nelle nostre case è uno dei modi per continuare le nostre tradizioni.